Cangiano Marzia bloggerperfecto | il gallo senza le galline non può fare l'uomo | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

bloggerperfecto
Il gallo senza le galline non può fare l’uomo
vita da impiegato
8 novembre 2007
^ Sono scappata da uno sfollato perchè ero ubriaca

*

Non tutti i nodi vengono al pettine

Non tutti i pettini riescono col buco

Non tutti i buchi sono tondi

Non tutti i tondi muoiono quadri

Non tutti i quadri brillano di colore

Non tutti i colori brillano

Non tutti i brillanti sono per sempre

Non tutti i per sempre sono sinceri

Non tutti i sinceri sono onesti

Non tutti gli onesti formano una banda

Non tutte le bande sono sonore

Non tutti i sonori sono effetti

Non tutti gli effetti hanno una causa

Non tutte le cause si chiudono

 

* Partecipo al Gioco del Distinguo di fratello imprecario 
^ E vi segnalo il Generatore di Cacchiate del caro esp

(voi però aggregatevi, eccheccazz'!)

letteratura
27 settembre 2007
'o Pirito
 Libera interpretazione di una “ vecchia gloria ”
di fratello Imprecario.

‘O Pirito

 

Me ne vaco speretianno a ogne pizzo

p’ò fieto che porto…me paro nù cozzo.

Scusateme si pozzo parè nu puorco

ma speretià fa sfugà ‘o cuorpo!

 

‘Nu pireto nun è niente, è evanescente

n’anema in pena, ‘na fiammella ‘e niente.

Ma quann ‘o cummencio ‘a caccià

è isso, mica je, che s’avota e se ne va.

 

Nun m’ammuscià si me ne vaco speretianno

è ‘a rraggia ‘e chisti tiempi che sto somatizzando.

‘A colpa nun è a mia…è d’o destino

..ch’ fa rima pur’ cu’ ‘ntestino.

 

‘O pirito  è suonno ‘e l’anema.

È chella parte ‘e te che nun vuò vedè.

 

E allora continuo ‘a speretià

perete, loffie e bombe ‘a mman,

mò chianu chianu, suspirate,

mò ‘a tempo ‘e musica, sparate!

 

Scorreggio, uè, che ce sta ‘e strano?

Scorreggio, embè, che ce sta ‘e male?

 

‘O pirito è comm’a ‘o core ‘e ‘nà poesia

che vò lassà segni ‘e ortografia

sulo ca ‘e vvote se ‘mbroglia

e scagna ‘a mutanna p’ò foglio.

 

Chello ca po’ me fa ‘ngrippà

è che me staje semp aret aret, ‘a m’addurà…

..è cu ‘a scusa ch’vuò fa' ‘o professionale

me faje pur l’analisi grammaticale!












Technorati Profile
diari di viaggio
21 settembre 2007
Da " Ieressera" a " Ieri sera "

Ieri sera

Ieri sera sto boiaccia
m'appare de corpo
nero in faccia
s'assittò vicino ar letto
e cacciò un fazzoletto.

E mme dice: “ guarda qua
pe potesse fracicà
ar mare dovette da cascà ”!

C' aripensai la notte 'ntera
stavo fori come na ringhiera
pensai de stamme ad ammalà
che er cevello de vorta me stava a da.

Me sò arzato tutto sudato
capoccia mia capì famme!
da piedi ar letto me so ariassettato
nu gnela facevo ad addormentammo.

 

Così me sò fatto sta nottataccia
aspettanno er sole pe potè damme!

 

                      Imprecario

 


Concludendo:

In tucc bun da fa nigot
sti ruman napulitan
e quan ghe de lavurà
sugnen el sul, ma sun drugà.

                                                                                            Egine


Da Egine per me..e viceversa :)

SUL PDN


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. imprecario bp egine murolo gomorra pdn

permalink | inviato da bp il 21/9/2007 alle 10:13 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (18) | Versione per la stampa
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte


perfectam
@
libero
.
it





 

Nun me tuccate Napule

faciteme ‘o favore,

e nun cuntate stroppole

dicenno ca è folklore!

 

Nun tormentate Napule

cu ll’aria e chi disprezza

chi campa dint’è vicule

e ‘a vita l’apprezza!

 

Nun affliggite Napule

cantanno litanie:

morte, miseria ‘e popolo

e ciento malatie!

....

Saccio ca pure all’Estero

ce stà gente ‘int’e vasce;

perciò cagnate musica!

Jettate ‘sti grancasce!

 

C’è stato maie nu popolo,

Città, nu Continente

addò se campa facile

e nun succede niente?

 

Certo ca no! E scrivetelo!

Facite nu Cungresso!

Parlate! Cunfessatelo

ca ‘o munno è tutto ‘o stesso!

 

Progresso Tecnologico?

È certo, ce fa onore:

s’industrializza l’anema..

se meccanizza ‘o core…!

 

Però Napule… è Napule!

E ‘o Sole che è l’amante

l’asciutta tutte ‘e llacreme!

Perciò nun more…

                          …E Canta!

G.C.











Bippì on TuTubbi









 



Philip Mazzei, mica bruscolini!






 

Penziere mieje, levàteve sti panne,


stracciàtev' 'a cammisa, e ascite annuro.


Si nun tenite n'abito sicuro,


tanta vestite che n'avit' 'a fa?


 

Menàteve spugliate mmiez' 'a via,


e si facite folla, cammenate.


Si sentite strillà, nun ve fermate:


nu penziero spugliato 'a folla fa.


 

Currite ncopp' 'a cimma 'e na muntagna,


e quanno 'e piede se sò cunzumate:


un'ànema e curaggio, e ve menate...


nzerrano ll'uocchie, primm' 'e ve menà!

 

Ca ve trovano annuro? Nun fa niente.


Ce sta sempe nu tizio canusciuto,


ca nun 'o ddice... ca rimmane muto...


e ca ve veste, primm' 'e v'atterrà.

 

E. De Filippo

1948















VIDEO








selezione poetica curata da
pasqualedigennaro











Technorati Profile
 
 
Add to Technorati Favorites
 Add to Technorati Favorites
 Add to Technorati
Favorites

 


Blog-Show la vetrina italiana dei blog!