Blog: http://bloggerperfecto.ilcannocchiale.it

Sociologia da coiffeur..

1993/98, anni del liceo. Degli scarni intervalli tra le lezioni ricordo frammenti veloci e banali: futili chiacchieratine tra amiche, svelte sigarette per le già fumatrici, un panino al salame ingoiato al volo, una celere pipì per le più disinibite. … E in classe…le ore di lezione erano così meste.. lente.. mai nessun friccicore, chessò…tolta qualche chiappetta maschia denudata e ricoperta in un millesimo nano, nessuna nudità che valesse la pena di immortalare almeno nella memoria … un “du palle” che non finiva più, per dirvela in du parole..! E questo perché? Perché noi, donne delle old generation, mancammo di creatività e fantasia.. noi, bigotte donne delle old generation,. non fummo  realmente padrone del nostro tempo e del nostro spazio, lo subimmo senza mai prenderne le redini.  Ringraziand’Iddio oggi le cose sono cambiate e di molto. Le new generation non hanno permesso che il tedio delle mura scolastiche prendesse il sopravvento su di loro mietendo altre mosce vittime. Le new generation, passando sui nostri cadaveri, hanno imparato ad  impiegare al meglio il tempo e lo spazio, sfruttandone anchetempi morti e gli spazi vuoti. 




Qui un ottimo Munaciello, er più della old generation!

Pubblicato il 1/6/2007 alle 10.38 nella rubrica Sociologia da Coiffeur.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web