Blog: http://bloggerperfecto.ilcannocchiale.it

Treno 830

 

Tg 2, ore pasti. La notizia.

Un intervistato: ” perché questi signori, da bravi napoletani, cercano di racimolare soldi a destra e a manca! ” ! Addirittura il, comunemente detto, lavoro viene percepito come una mania di racimolare soldi. L’essere napoletani è diventato un castigo divino. È la napoletanità che insospettisce. Un napoletano che lavora non è credibile, un napoletano che protesta contro prezzi a lui non accessibili, non è sincero, deve per forza nascondere qualcosa di marcio. E a furia di scavare, il marcio si trova pure nella Bibbia, e non è una questione di effettivo marciume insito nella stragrande maggioranza delle cose, bensì è una questione di occhio, di occhio marcio, che non sa vedere altro.

( Anche Qui )

Pubblicato il 25/6/2007 alle 15.31 nella rubrica PDN.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web