Blog: http://bloggerperfecto.ilcannocchiale.it

Gioca tu che gioco anch'io!

¿

TORNANO I GIOCHI COOLTURALI CIOCA ANCHE TU


 
Eccoci qua:

partendo da Van Gogh, la stanza,  immaginiamo il rientro nella stessa di una donna.

Disperata lei, tanto che il dolore ne annulla i contorni… è la donna che si annulla in lui. Per questa disperazione non c’è nome, non c’è causa e sembra non esserci fine. Ecco allora, che neanche i colori più accesi riescono a ridar tono ai contorni. Resta un fantasma e nessuno scroscio di catene e resta un’ombra, unico indizio di esistenza.


QUI e QUI :  è importante!

Pubblicato il 27/9/2007 alle 17.30 nella rubrica LinK Fotoigienici.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web