Blog: http://bloggerperfecto.ilcannocchiale.it

CARLO MICHELSTAEDTER

 Lo dico spesso, il blog di bazar vale la penna di leggerlo, frequentarlo, chiacchierarci. Deve farsi, altrimenti certe cose potresti non scoprirle più. Sarebbe un peccato poi doversi aggirare per queste terre, monchi, privi, un po’ ignoranti se vogliamo. E allora andiamo… andiamo tutti da bazar!

I figli del mare

Ritornate alle case tranquille
alla pace del tetto sicuro,
che cercate un cammino più duro?
che volete dal perfido mare?
Passa la gioia, passa il dolore,
accettate la vostra sorte,
ogni cosa che vive muore
e nessuna cosa vince la morte.
Ritornate alla via consueta
e godete di ciò che v'è dato:
non v'è un fine, non v'è una meta
per chi è preda del passato.
Ritornate al noto giaciglio
alle dolci e care cose
ritornate alle mani amorose
allo sguardo che trema per voi
a coloro che il primo passo
vi mossero e il primo accento,
che vi diedero il nutrimento
che vi crebbe le membra e il cor.
Adattatevi, ritornate,
siate utili a chi vi ama
e spegnete l'infausta brama
che vi trae dal retto sentier.

CARLO MICHELSTAEDTER

Pubblicato il 9/11/2007 alle 14.20 nella rubrica PoetiD'altriBlog.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web